sabato 13 ottobre 2007

casalinghe disperate??? giammai ma...


Sabato, sveglia alle 8.30....dormo un po' di più ne approfitto anche se dopo so che dovrò darmi da fare per mettere in ordine la casa. Durante la settimana si fa quel che si può, ma al sabato, no, bisogna spazzare, lavare, riassettare, stirare, pulire, lucidare, mettere in ordine...... Oh mamma, al solo scrivere mi è venuta la paranoia.

Ore 9.30 dopo una colazione poco abbondante, non mi piace riempirmi la panza appena fuori dal letto, grembiulino a quadrettoni bianchi e rossi, coda di cavallo e via.........si parte. (sotto il grembiulone, pantaloni e magliettona comoda, naturalmente).

Ore 11, non ce la faccio più, VOGLIO LA COLF, ma che dico, VOGLIO DUE COLF...... eppure mi guardo intorno e sono soddisfatta dell'ordine e della pulizia, (me la tiro da sola, brava giò). passo successivo? andare a fare la spesa..... spesa per così dire, un litro di latte, del pane, un pacco di pasta e della salvia...... Ma non ho fame, tanto sono sola, mio marito lavora fino alle 14. Qualcosa dovrò pure mangiare, vedremo più tardi. Nel frattempo ho aperto il coperchio del pianoforte e mi sono messa a suonare Beethoven (Sonata al chiaro di luna) ed il mitico ed intramontabile Richard Claydermann (quello di Balade pour Adeline, per intenderci). Qualche minuto di musica per le mie orecchie, a dire la verità dovrò fare accordare il piano, ma tanto chi mi sente se non io? E poi........eccomi qua, davanti al piccì. mi piace navigare, la prima cosa che faccio sempre è quella di leggere le email, non si sa mai chi mi scrive. Mi piace stare al computer perchè è un mondo strano, effervescente a volte agonizzante, ma sempre emozionante. Dopo le email, ecco che dò una controllatina al mio caro blogghino, guardo se qualcuno è passato a farmi visita, leggo gli eventuali nuovi commenti e poi o rispondo, o vado a trovare la persona sul suo blog. E qui, ci trovo sempre qualcosa di nuovo, mi diverto a lustrarmi gli occhi, a leggere quello che viene scritto, a rubacchiare le idee.... insomma una goduria!!!

Che dire, che non vedo l'ora che arrivi la mia dolce metà per andare a fare qualche compera, un qualche acquisto sfizioso!! Magari qualche capo di abbigliamento, oppure come oggi, che conto di comperare uno schema (della cara Silva) e qualche sagoma di legno per "pittare" country.


Ora, spegnerò il pc, andrò a preparare qualcosa per pranzo e attenderò mio marito, ma nel frattempo imbraccerò la mia vecchia cara chitarra e strimpellerò cantando, stonando, qualche bella canzone del mitico Liga!!!


Buon sabato a tutte ma soprattutto che la domenica sia splendida splendente.

5 commenti:

  1. Bella la tua giornata che sento un pò anche mia!!
    Ah! Il tempo delle donne!!
    Abbraccione
    Patti

    RispondiElimina
  2. ciao Giò, mi fa piacere quando vieni a trovarmi sul blog!! come stai?
    ho visto i tuoi ultimi lavori, il babbo natale è simpaticissimo e bellissimo e la sirena, ma l'hai realizzata tu? lo sai che ho tutto il materiale pronto per iniziarla? Le sciarpe sono belle e sembrano caldissime, sei davvero brava!
    buona domenica anche a te

    RispondiElimina
  3. ciao rosanna!!! grazie per i complimenti, ma anche tu non scherzi con i tuoi lavori.
    Ho realizzato la sirena pensando di non riuscire a farcela perchè comprendeva perline e filo metallico, ma poi devo dire che non è stata così difficile e nemmeno tanto lunga. Sicuramente quando l'avrai realizzata anche tu, mi darai ragione e ne sarai soddisfatta.
    E le sciarpe sono una "mania" invernale!!! Veloci, calde e soprattutto fai vedere cosa esce da un gomitolo.

    baciotti

    RispondiElimina
  4. cara Giò riesci sempre a dare un tocco ironico e simpatico anche alle cose più noiose (almeno per me) come le faccende domestiche... e tra una suonatina e l'altra sei riuscita a far brillare la casa...ho avuto piacere di rivederti
    un bacio
    Silva

    RispondiElimina

grazie del tuo commento ;)

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin