Pagine

giovedì 30 gennaio 2020

con un po' di rosa




stavolta inizio così, con il mio cestino da lavoro pieno di cose

da usare per confezionare uno dei ricami dello scorso anno






che attendeva di essere ripreso in mano







il rosa la fa un po' da padrone in questo lavoro

come il profumo di primavera che emana dal fiore e dall'ape







sì voglia di primavera, anche se mi dispiace che il tempo 

sia così "sfuggevole" a volte






bando alle ciance, tutti i pezzi sono stati tagliati

non manca che cucirli insieme








per realizzare una piccola pochette che vedrete completa

in uno dei prossimi post


buona giornata e a presto con altri lavori


Giò 


lo schema è di durene jones

lunedì 27 gennaio 2020

il piccolo pettirosso




un mazzo di bucaneve....un piccolo uccellino....






e guarda un po'....questo schema di martine rigeade

li ha messi insieme entrambi






ed io....me ne sono innamorata, e lo rifarei ancora e ancora

le sfumature del pettirosso mi piacciono da impazzire






e i bucaneve sono il risveglio dall'inverno


un connubio perfetto!


a presto con altri lavori


Giò 


schema: les perce-neige di martine rigeade








venerdì 24 gennaio 2020

e i fiocchi???



ecco un'altra casina, il villaggio di panpepato aumenta;

pensavo di annoiarmi ma invece è puro divertimento,






forse perché assaporo ancora l'atmosfera di natale 

(che amo particolarmente)






una casetta, un cuore rosso ed una piccola "ginger"

andranno a fare compagnia alle altre.






sono schemi semplici, colorati e pieni di solarità

nonostante il soggetto invernale






e a proposito dell'inverno....ma la neve dov'è???

i fiocchi ho dovuto metterceli io!! sgrunt...



a presto, con altri lavori 


Giò




martedì 21 gennaio 2020

senza stagione




il mio rudolph ha preso il volo

o almeno lo prenderà il prossimo natale







per lui un bordino di pompon bianchi

che si legano bene con la tela di lino






e per chi lo volesse realizzare (è MOLTO facile)


questo è il mio free








la legenda dei colori non esiste, io ho usato tutti quei fili sparsi 

e senza numero che avevo nella scatola


intanto  continuo a ricamare in maniera "mista"

qualcosa di primavera, qualcosa di natale e anche qualcosa d'inverno


perché non esistono più le stagioni :)


a presto con altri lavori 


Giò


sabato 18 gennaio 2020

un tocco di primavera




qualcosa di primavera! 

un coniglietto giocoliere

con tanto di uova colorate




...e spuntano anche dei piccoli amici, 

qualche dolcezza per il palato,




e tanta voglia di colore




toh!! spunta anche un nuovo amico

un saluto e via, si ritorna a giocare




....e a ricamare





ma sempre con tanto, tanto amore


felice fine settimana a tutti



Giò


ps: lo schema è tratto dal libro

"fruehlingsboten" 

di christiane dahlbeck

mercoledì 15 gennaio 2020

non è ancora finita




ma si dai apriamo ancora qualche pacco e abbiate pazienza





vi ricordate il babbo smilzo ricamato tempo fa?






eccolo qui nella sua cornice di pompon bianca





pronto per essere messo via e... al prossimo natale

ma non stupitevi se anche nei prossimi post vedrete lavori natalizi

perché da confezionare ne ho ancora diversi e a me non piace mettere da parte

tanti lavori incompiuti


intanto ho scelto (finalmente) qualcosa per la prossima pasqua, 

ho solo scelto, non ho iniziato né preparato il materiale 

quindi al momento questo babbo secco secco farà compagnia al blog per i prossimi giorni



a presto con altri lavori


Giò


ps: continuano anche i miei pasticci con la calligrafia e anche con lei il rapporto è

odio e amore. 

vedremo che ne uscirà!







mercoledì 8 gennaio 2020

più due!




le feste sono passate, veloci, in un lampo.

ed io ho messo via le decorazioni, l'albero ma non i ricami;

vi ricordate il trenino dei piccoli gingerbread?







al suo villaggio si sono aggiunte altre due casine.

Ne mancano diverse, e non vi prometto né che le farò presto, né che non le farò


insomma mi lascerò sorprendere da me stessa.



nel frattempo mi sono resa conto che non ho augurato un felice 2020 a tutti

ma visto che siamo soltanto all'8 di gennaio, credo che gli auguri si possano ancora fare.


e come sempre, mi capita di fare un resoconto dell'anno passato e pensare a cosa mi piacerebbe

imparare in questo duemilaventi.

La calligrafia! 

ho già tanto materiale da poter utilizzare, ma non sono ancora pronta

per farvi vedere i miei pasticci.

chissà che ne uscirà o se ne uscirà qualcosa

questa sarà davvero una sorpresa 



un abbraccio a tutti coloro che mi hanno seguito anche lo scorso anno

ed un grazie a chi avrà voglia di venire a farmi visita


Buon 2020



Giò