domenica 7 giugno 2009

case di montagna, il ricamo ci guadagna!!

ed ecco la mia ultima fatica. Le cinque case di montagna della Rovaris. Naturalmente io ho dovuto provare con qualche cosa di diverso, nel senso che l'originale era ricamato con il rosso (DMC 815) e tela di lino avorio, ma io l'ho realizzato su una tela di lino 12 fili grigio antracite e con il numero DMC 3865. Bhe il risultato mi soddisfa, la foto come al solito non gli rende giustizia!!
Piace anche a voi?

16 commenti:

  1. Meraviglioso, mi fa tornare ragazzina. Ricordo il docente di disegno ci faceva colorare un foglio bianco con il nero e poi con il pennino ci faceva "grattare" per far apparire il disegno. Sandra (sorellina)

    RispondiElimina
  2. Facolose!!!
    Prometti di farlo vedere incorniciato e anche nella sua collocazione...è da un po' che non fai una foto alle ricche pareti del tuo regno fatato.
    Baciott felice settimana
    hai ricevuta la mia @???
    Mariarita

    RispondiElimina
  3. É bellissimo! Io non sono capace di ricamare su tela cosí scura, e mi dispiace molto perché mi piace tantissimo l'effetto. Tu sei veramente bravissima!!!!!
    saluti:Manka

    RispondiElimina
  4. Bellissimo e ... dannoso per me!!!!! perchè bianco su nero non ho mai ricamato e vedendo questo lavoro ..... mi vien voglia di provare!!!!
    Un bacio
    Simo

    RispondiElimina
  5. Certo sono bellissime! Mi fanno tornare alla mente la casa di una mia amica che veniva in villeggiatura al mio paesello. Aveva una casetta in campagna simile alla prima che hai crocettato tu.. Vetrate a quadretti, cuoricini sulle imposte, tanto legno dappertutto...
    mi ricordo anche che questa bimba si chiamava Beatrice..ma aimhè..com'era difficile per me quel nome.. io la chiamavo Lavatrice! ahahahah!!! =)
    Bacio NuX

    RispondiElimina
  6. Giò!!! Ma io ti perdo un attimo e mi riempi il blog di meraviglie!!!
    WOW, dopo questa carrellata da sballo torno mesta ai miei scatoloni...sigh stento a mettere due crocettine piccine, piccine per finire i miei asciughini per la cucina...sigh...
    Ma prima di salutarti voglio, anche se un pò in ritardo, augurare buon compleanno a Samuele.

    Un abbraccio e a presto,
    Sabry

    RispondiElimina
  7. mi piacciono un saccoooooooooo!!!! troppo brava la Gio'!! smack

    RispondiElimina
  8. donna bionica e basta!!! Finalmente un monocolore originalissimo---bellissima la stoffa---- anch'io vorrei provare
    ciao super giò

    RispondiElimina
  9. Secondo me è stupendo!!! E il colore della tela è bellissimo.... Complimenti Giò: oltre ad essere molto brava e velocissima hai molto molto buon gusto!
    Un caro saluto
    Dona

    RispondiElimina
  10. un'altra tua opera d'arte, ormai non mi resta che definirlo così...bellissimo...!!! Un bacione Paola

    RispondiElimina
  11. E' veramente meraviglioso!!!
    Sei stata bravissima e originale, complimenti!!!
    Un abbraccio e una buona serata...
    ciao
    Maria Rosa

    RispondiElimina
  12. cara Giò, trovo che questo ricamo sia davvero molto chic, anch'io come Mariarita voglio vederlo incorniciato!
    baci
    Silva-stanca

    RispondiElimina
  13. cliccandoci sopra si vede meglio, ma quanta pazienza come hai fatto a vedere i buchini con la stoffa nera!!!!! Sei soprannaturale ^^ dopo 2 crocette io sarei KO. Un bacione

    RispondiElimina
  14. mi piace mi piace moltissimo!!! quanto ti invidio..voglio crocettare anche io!! sai cosa mi frena? il fatto di dover seguire lo schema e di dover continuare a rimbalzare con gli occhi da schema a ricamo.per quello faccio più volentieri lo stitchery..anche se non c'è paragone.
    baciotto sempre più ammirato

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  16. Davvero d'impatto mi piace molto, il solito rosso ormai è noioso no? :)

    RispondiElimina

grazie del tuo commento ;)

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin