mercoledì 16 gennaio 2019

una fila di piccoli amici




una fila di pulcini, si aggiunge ai due ricami degli scorsi giorni

la primavera è rinascita






cuccioli dappertutto, confezionati come decorazione

per una delle stagioni più profumate








la stoffa usata è un po' retrò ed era quella che cercavo








ed è anche un po' vintage il pizzo di sangallo che applico sempre volentieri


a questi lavori






un cestino di delicatezza, perché come i cuccioli

anche i bambini mi fanno tenerezza





e ricamarli è per me sempre un grande piacere ed una gioia







quindi tutti in fila e pronti per decorare la casa !



nel frattempo sto ricamando un altro lavoro dedicato a questa magnifica stagione


ma questa è un'altra storia e ve la proporrò nei prossimi giorni



a presto con altri lavori

Giò 




(schema: les brodeuses parisiennes - nos meilleurs amis - v. enginger )






lunedì 14 gennaio 2019

una piccola novità




Sento la necessità di fare ordine!! 


E visto che quando si cerca qualcosa è sempre bene trovarla subito, ho pensato di creare delle pagine 

cose se fossero dei piccoli cassetti d'archivio



Inizierò con i miei schemi free e poi non so cosa, ho in mente tante idee ma ci vuole tempo



Per il momento troverete quindi una nuova pagina dedicata a loro, e poi si vedrà, ci saranno altre

rubriche.


In modo che il blog sia per me, come spero per voi, fonte di ispirazione


e naturalmente se avete idee, consigli o volete scrivermi per qualsiasi informazioni

io sono qui :) 




Grazie a tutte!!! 


Giò

sabato 12 gennaio 2019

giocar per l'aia




ti prendo.....corri corri coniglietto






e anche voi....correte, correte che vi prendo!!!






....una fila di piccoli amici che giocano

e che non aspettano altro di essere confezionati 






per decorare gli angoli di casa, in primavera






e lui? sta ascoltando secondo voi? 

o è solo curioso?






ok, riprendiamo a correre






che dobbiamo finire!!!



sereno fine settimana a tutte


a presto


Giò 


( nos meilleurs amis - les brodeuses parisiennes - v. enginger)

giovedì 10 gennaio 2019

una coppia gelida





se si potesse chiudere un po' di neve da qualche parte, troverei sicuramente il modo

ma visto che si scioglie facilmente beh....bisogna pensare a qualcosa d'altro

ed ecco che la bella coppia, gelida ma tenera allo stesso tempo, dello scorso anno

(buffo scrivere scorso anno, visto che sono passati solo 10 giorni dal 2018)

è al calduccio in un cesto pieno di stoffe morbide e colorate








sarà pronta per il prossimo inverno? dite che riaprendo il cesto, la ritroverò così innamorata?







lo spero tanto!!!







dietro ho cucito una stoffa color carta da zucchero, con tante piccole stelle







e per abbellirlo ho aggiunto qualche spillo decorativo.

quelli meravigliosi di Paola Puntinipuntini !!







il bordo è fatto di piccoli pompon, una fila lunga e bianca per dare luce






alcune di voi mi hanno chiesto come faccio a cucire 

questo genere di passamaneria 





in questo caso non uso spilli, ma imbastisco, perché non essendo una passamaneria

regolare, si sposta facilmente. 

Mentre con l'imbastitura non si muove di un millimetro! :)



ora continuo a ricamare la primavera, ma piano piano terminerò tutto quello che

ho lasciato da parte l'anno scorso 





e quindi...

a presto con altri lavori


Giò


(tralala: nuit polaire)

martedì 8 gennaio 2019

ricominciamo





è sempre un'emozione scrivere, anzi ricamare come in questo caso,

il nuovo anno

ed è sempre stato un mio vezzo apporre il mio nome e l'anno perché.....

forse per una questione di ricordi

(voi aggiungete nome ed anno?)







e come primo lavoro  ho pensato di ricominciare da qualcosa di fresco 

e primaverile






perché era ora di lasciare da parte l'inverno e soprattutto il natale







ma non preoccupatevi, tra un ricamo di primavera ed una lettura,


il tempo per mostrarvi di nuovo "il natale" ci sarà sicuramente







con questo coniglietto in braccio al bimbo si è aperta la stagione 

dei nuovi ricami

e che sia un 2019 coloratissimo!!!



a presto



Giò 



schema: les brodeuses parisiennes - nos meilleurs amis - v. enginger 

mercoledì 2 gennaio 2019

buoni propositi






ed è iniziato un nuovo anno, una nuova vita? dei buoni propositi?

chissà! 

sta di fatto che siamo entrati nel 2019 e che guardandolo con un bel paio di occhiali rosa

potrebbe essere il nostro anno!






cioè l'anno di tutti....


nel mio vorrei (anzi voglio!) l'opportunità di conoscere, riconoscere, conoscermi e riconoscermi


la conoscenza è alla base di tutto, quindi curiosità a go go e voglia di imparare (con tanto di errori, 

che ci aiutano sempre!)



riconoscere...i propri limiti o fare un passo indietro per ricostruire e ristabilire vecchi equilibri e 

riaffrontare situazioni messe in disparte per cause diverse


conoscermi...già conoscere me stessa, perché allo specchio ogni giorno mi vedo diversa, perché ogni 

giorno è un giorno buono per approfondire i miei desideri, per conoscere le mie paure, per trovare il 

coraggio di affrontarle e acchiappare le opportunità



e riconoscermi.... perché in una vita l'importante è riconoscersi in ciò che facciamo,

riconoscere la propria personalità,  non aver paura di essere noi stesse

e soprattutto non seguire mode solo perché "lo fanno tutti"




ecco, in fondo non è così difficile avere dei buoni propositi

sta a noi far si che si realizzino


in tutto questo non possono certo mancare la buona salute e l'amore, perché con loro

tutto è più semplice, ma per averle qualche sforzo è d'obbligo



in poche parole amare se stessi per stare bene insieme agli altri

e godere delle piccole cose, piccole gioie e piccoli gesti, riuscendo ancora a provare

stupore e meraviglia, nonostante l'età avanzi 





....e naturalmente  il punto croce sarà mio compagno di viaggio

anche per questo

2019



buon anno


Giò