venerdì 31 ottobre 2008

anche io...candy candy blog!!!


So che sta diventando quasi di "moda", ma trovo che sia bellissimo festeggiare i propri traguardi "bloggosi" con le persone che passano, lasciano un commento, guardano, ammirano....
e come faccio a non far festa con tutte voi, voi che siete in tante, voi che siete l'anima sottile del blog, voi che siete speciali. E allora, visto che il mio blog è stato alimentato da ben oltre
40000 visite!!!
ho deciso di realizzare due piccoli pensierini per la prima e l'ULTIMA, si avete capito bene anche l'ultima, persona che verranno sorteggiate utilizzando il programma Random.
Se volete partecipare basta che mi inviate un commento e, se volete, pubblicizzando sul vostro blog il mio candy candy blog!
vi aspetto fino a mezzanotte del 7 novembre!!!

lunedì 27 ottobre 2008

WIP e si comincia...

Ed ecco il primo pezzettino del nuovo ricamo che a tutti i costi volevo iniziare e che vorrei terminare molto prima di Natale, almeno per fine novembre. Intanto mi sto divertendo, non è semplicissimo, è impegnativo ma mi piace davvero tanto. E voi che ne pensate?

domenica 26 ottobre 2008

seconda tappa, secondo post...post Vicenza!

Questo cuore morbidoso l'ho ricevuto da Silva...

Questo è il pensierino che ho dato a Fiore, alla fine della giornata! (la prossima volta mi devo organizzare meglio...)

Questo è invece il delizioso regalo che Fiore mi ha voluto donare....
Per me gli Angeli hanno un valore particolare e Mariarita me ne ha regalato uno in cristallo....

L'ho subito aggiunto agli altri. Con Mariarita vorrei ancora scusarmi per non essere riuscita a darle il mio pensierino, ma le ho promesso che glielo spediro' domani....
E ancora grazie a tutte per la splendida giornata.

25 ottobre 2008, una giornata da ricordare...



Eh si, che giornata MERAVIGLIOSA. Dopo tante parole scritte, dopo tante fotografie viste e tanti blog visitati, eccoci tutte insieme a Vicenza. Proprio una giornata da ricordare...


L'emozione è stata grande e non mi dispiacerebbe riuscire ad incontrarci nuovamente.


Incominciamo dall'inizio, alle 6 io e Fabrizio siamo partiti, purtroppo con noi non c'era Albina, la mia cara e fidata amica di sempre. Il traffico non era esagerato, come al solito io dormo per tranquillizzarmi, sono una fifona nata.


Appena arrivati a Vicenza, abbiamo visto una marea di persone, la maggior parte donne, qualche maschietto, coda alla cassa e via, reparto ricamo.


Il primo stand visitato è stato quello delle Telerie Graziano, sono favolose e prossimamente spero di riuscire ad avere i lini anche in negozio.
Secondo appuntamento con lo stand di Parolin, e qui per me è stata una sorpresa. Avevo sentito soltanto al telefono Renato, ma il nostro incontro è stato davvero importante, è una persona cordiale, attenta ed un grande disegnatore e ricamatore. Con sua moglie Paola hanno allestito uno stand degno di nota per noi crocettine e vedere i suoi capolavori dal vero mi ha emozionato parecchio. Ho acquistato il suo libro e naturalmente me lo sono fatta autografare con tanto di dedica!!


Terza tappa, Rovaris, un angolo anche qui di paradiso per chi ricama. I loro schemi sono deliziosi, frizzanti, come loro due (che penso siano sorelle, visto l'assomiglianza), e sicuramente anche con loro ci sarà una gran bella collaborazione.


Non ho parole quando ho incontrato Fiore, l'ho riconosciuta dai suoi occhialini bianchi, dal viso sorridente, dal suo semplice modo di fare, grazie Fiore per essere come sei. (ah la borsona mitica che Martina le ha regalato, è eccezionale....).


E poi un incontro magico e nato per caso.... Mariarita, mi ha riconosciuto lei, io son poco fisionomista, che cuore di donna! Con lei Stefano, l'amato compagno e toscanaccio, divertente. Sono una gran bella coppia.


Poi, poi ho incontrato Silva, Olga, Cinzia e Manuela....mangiavano!! avevano fatto un giretto e acquistato cose graziosissime.


E dopo vari passi, tra padiglioni e spinte tutte insieme ci siamo ritrovate allo stand di Luigina "C'era una volta" per una bella foto ricordo, alla quale non poteva mancare Francesca, arrivata all'ultimo momento e, aggiungo, per fortuna. Non avrei mai voluto perdermi la possibilità di conoscerla di persona!! E poi Chiara, la mitica, che tra qualche giorno partirà per la Norvegia... buon viaggio carissima. E poi, e poi, Patty, la mia connazionale, arrivata anche lei per aggiungersi al gruppone.. (ci guardavano tutti, sembravamo, senza offesa per nessuna, delle galline da esposizione!!!)


Mi dispiace di non aver incontrato Fede, per la quale nutro un'ammirazione grande, ma sicuramente ci sarà una prossima occasione.


Ho portato con me il quadernetto che Cata aveva messo in palio e l'ho fatto firmare quasi a tutte!






venerdì 24 ottobre 2008

E' arrivato e domani parto!

Stamattina ho ricevuto i nuovi schemi di Madame La Fée, sapete quanto mi piaccia. Le sue creazioni sono di una fantasia e di una particolarità direi geniale. E quando tra le mani mi sono ritrovata questa fiche...mi sono emozionata. L'ho aperto subito, 6 pagine. un bel po' di colori, ma per me natale non è natale se non ricamo qualcosa di GRANDE, nelle dimensioni intendo. E spero naturalmente di riuscirci....
Per il momento lo dovro' lasciare da parte ma sicuramente la settimana prossima incomincerà l'avventura.
E domani ad Abilmente incontrero' parecchie di voi, non vedo l'ora. E mi dispiace che altre purtroppo non le incontrero' ma sicuramente ci sara' un'altra occasione.
Alle 6 partenza dal mio paesino di "montagna" verso quel di Vicenza....

mercoledì 22 ottobre 2008

l'allegra compagnia e la renna Giada

oggi il postino ha suonato due volte e guardate qua cosa mi ha portato....Una compagnia di amici che prestissimo rallegreranno le case a natale. Renne, pupazzi di neve, babbi natale.... alcuni impettiti, altri "mollaccioni", ma tutti soffici soffici e da ricamare!

E già una di loro, la renna Giada, ha preso la strada natalizia. Simpatica, si è messa in posa per far la foto, e non vede l'ora di essere stretta tra le braccia della sua nuova amica.
Sono simpatici o no??

martedì 21 ottobre 2008

signora Fata e i corsi di punto croce....


questa sera, terza serata di corsi a punto croce.... speriamo che anche queste mie nuove allieve ne saranno soddisfatte. Intanto sto aspettando disperatamente di ricevere delle novità di Madame La Fee... mi piace molto il nuovo schema natalizio, ditemi cosa ne pensate!

ora scappo e buona serata a tutte

lunedì 20 ottobre 2008

a proposito di....

Nel mio girovagare tra i vari blog mi imbatto in diverse cose, come tutte voi naturalmente. Alcune storie sono liete, altre un po' meno, altre raccontano di amicizia, di amore, ed alcune chiedono aiuto. Questa sera ho voluto aggiungere una "voce" in piu' all'appello che Silva ha pubblicato sul suo blog. Andate a leggere e pensate come sto facendo io.....

giovedì 16 ottobre 2008

in questi giorni...


in questi giorni sto lavoricchiando, non ho foto ma spero presto di farvi vedere cio' che sto realizzando. Nel frattempo alcune di voi mi hanno chiesto delle informazioni sia sulle stoffe che sui lini e precisamente sulle bande di lino. E qui ci si puo' lustrare gli occhi. La Vaupel und Heilenbeck è una delle piu' grandi ditte produttrici di lini, bande in lino, in Germania. I tedeschi son precisi precisi e cosi' lo sono anche i loro prodotti.

Un'altra ditta molto conosciuta e molto apprezzata è la Zweigart, i lini colorati sono loro.

E poi c'è la Rico design, sempre tedesca, insomma sti germanici ci sanno fare!!! Loro realizzano diversi prodotti tra dei libricini facili e molto simpatici per tovagliette e altri piccoli oggetti.


buone crocette a tutte

domenica 12 ottobre 2008

lino, legno,lana....

La prima cosa che devo fare in questo post è ringraziarvi da parte di Fabrizio, per i complimenti che gli avete fatto. Di solito i suoi lavori, non li mostra. Stavolta l'ho convinto io perchè penso che sia giusto dare a Cesare quel che di Cesare. Speriamo che continui a ricamare, visto i risultati!!
E per quanto riguarda il ricamo, questo è il secondo guantino ricamato sul lino, quel bel lino marrone cioccolato arrivato qualche giorno fa. Come per quello bordeaux non ho resistito, ho mantenuto lo stesso schema, per vedere la differenza.
Infatti questo è un lino piu' fine, piu' sottile di trama e quindi il guantino è risultato piu' piccolo (anche il punto, ho dovuto lavorare con una luce piu' forte!!)

Nel pomeriggio invece mi sono data alla pittura, tempo fa ho ricevuto questo schema in omaggio direttamente dal sito di Renee Mullins, dove avevo comandato il suo ultimo libro.

Devo dire che non ho piu' la dimestichezza con i pennelli di qualche tempo fa ma Silva mi ha detto che è come andare in bicicletta, quando si impara non si perde, bisogna soltanto riprenderci la mano. Sara' ma spero che il prossimo sia un pochino migliore.

Questo invece è un campioncino eseguito ai ferri. Mi piacerebbe imparare qualche punto in piu' dei "soliti". Ho trovato un bellissimo libro, spiegato molto bene.

"Piccoli rombi in rilievo", punto facile

si esegue su un numero di punti multiplo di 4.

1°-5° ferro: *1 dir., 1 rov., 1 dir., 1 rov. *, ripetere sempre da * a *.

2°-4°-6°-8° ferro: lavorare i p. come si presentano.

3° ferro: * 1 rov., 3 dir.*

7° ferro: *2 dir., 1 rov., 1 dir.*

9° ferro: ripetere dal 1° ferro.

Che ne dite se ogni tanto vi spiego qualche punto "strano"?


venerdì 10 ottobre 2008

strano ma vero...


Già è strano ma vero! Ma che cosa??
Per casa ho un aiutante, mio marito. Questo è un ricamo che ha realizzato lui, non a tempo di record ma vi posso garantire che è perfetto.
Che ne dite, piace anche a voi?
Lo schema è dell'americana Stoney Creek, con tanto di punto scritto che solitamente noi crocettiste non amiamo ma che in alcuni ricami è essenziale.
Bravo Fabrizio!

martedì 7 ottobre 2008

un guantino...ed il primo corso d'autunno

Ieri guardavo e riguardavo i nuovi lini e poi ho scelto. Bordeaux. Volevo vedere l'effetto che faceva un colore molto chiaro su fondo scuro, volevo vedere che effetto faceva un monocolore e volevo vedere l'effetto che il lino di questo colore aveva su di me. Detto fatto, ho preso un piccolo e delizioso schema JBW designs. Una muffola o guantino ed al suo interno un mondo di festa. Forse alcune di voi si ricordano che gia' l'anno scorso avevo ricamato, ma in miniatura, alcuni schemi di questo genere e mi erano piaciuti molto. Devo dire che il risultato mi soddisfa, ho intenzione di fare una cosuccia con gli altri lini. Per il momento questo è il primo e visto che sono veloci da eseguire, chissa' che in questi giorni non riesca a ricamarne almeno ancora un altro. Ma su un lino diverso...

Questa sera invece si ricomincia con i corsi di punto croce. Da questo martedi' e per tanti altri martedi' a venire avro' la possibilita' di "insegnare" (parola troppo grande) il punto croce con il rovescio perfetto. Non prendo mai piu' di 2/3 persone per sera. Cosi' in un paio d'ore si impara e si ha voglia di continuare. Secondo me, e visto che ha funzionato anche nei corsi precedenti, imparare la giusta tecnica senza un vero progetto serve di piu' che realizzare un progetto a lunga scadenza che magari non piace. Incrocio le dita!!!

lunedì 6 ottobre 2008

non lasciatevi ingannare....

Già non lasciatevi ingannare dalle apparenze ho solo giocato con qualche gomitolo e alla fine l'ho modellato sul manichino come se fosse una giacca sbracciata.... ed invece
è una sciarpa, realizzata con una lana morbidissima, degradé, sfumata tono su tono, molto grossa facile da lavorare.


Il punto utilizzato è la costa inglese, gli aghi numero 8.
Qualche ora e la terza sciarpa, finita!!
Quando ero giovane, ragazza anzi bambina direi, odiavo letteralmente fare il "lavoro femminile" consisteva nel farsi mettere in mano un paio di aghi o un uncinetto e imparare a lavorare, tra le urla della maestra che poverina (ora che ci penso ero insopportabile) non riusciva a farmi capire cosa era un diritto ed un rovescio.
Credo che adesso sarebbe lieta di vedere che qualche volta combino qualcosa di buono.

domenica 5 ottobre 2008

è un po presto per l'avvento ma...

già è davvero presto per l'avvento, ma questa coroncina era cosi' graziosa che non ho saputo resistere ed ecco l'ottavo e (per il momento) ultimo ornamento. Infatti gli altri 4 non sono ancora in commercio. Chissà che non inizi qualche altro ricamo nel frattempo. Io non riesco a stare con le mani in mano.....e voi??

paura di volare? un po', ma ho fede!!

ed ecco il settimo ornaments, ci stiamo arrivando....ne mancano ancora 5 ma con "faith" (fede) si arriva a tutto. E non dimentichiamo la volontà.

E infatti con volontà e scuse il cardellino del PAL è finalmente realizzato. Avrei dovuto "pittarlo" entro il 30 settembre, ma tra una cosa e l'altra il tempo è scivolato come il sapone.

A tutte una domenica di festa.........

venerdì 3 ottobre 2008

un arcobaleno di lini ed una calzina....

E sono arrivati.... li aspettavo ed oggi ho avuto la sorpresa i nuovi lini colorati della Zweigart, le tre nuove sfumature,
cioccolato, grigio antracite, bordeaux
senza dimenticare il rosa pastello e i grezzi, cosi' fini, fatti apposta per le miniature.

Ed ora si trovano nella vetrina dei lini, spero di cuore che piaceranno quanto piacciono a me, ma io non faccio testo. Pero' si sa è molto piu' facile proporre qualcosa che ci aggrada, lo si fa con passione.

E per finire questa sera ho terminato anche il sesto schema di Lizzie Kate
Una nuova calzina per il mio albero di natale.

giovedì 2 ottobre 2008

mercoledì 1 ottobre 2008

Un nome "olimpico"


Questo è il mio nome tradotto nella lingua cinese. Silva mi ha indicato il sito. Ed io ho fatto un copia incolla per giocare anche con voi.
1 . tradurre il proprio nome collegandosi a:
http://www.chino-china.com/nombres
2. Cliccate sul vostro nome italiano, copiate i caratteri cinesi che compaiono dopo Caràcteres chinos (se vedete dei cubetti piccolini è perché non avete i caratteri cinesi istallati quindi copiate quelli!) e incollateli nello spazio della pagina:http://www.chino-china.com/herramientas/caligrafia.htmldove dice Entre un nombre chino (passaggio essenziale)
3. Vedremo ora il nostro nome tradotto in cinese, in uno splendido design che abbiamo scelto
4. Salviano l’immagine pronta per essere inserita sul nostro blog. Il nome del post possiamo sceglierlo noi purchè sia attinente alle Olimpiadi e comprenda le parole: “Olimpiadi”,”olimpico”, “Pechino”
5 . Il premio dovrebbe essere consegnato a 5 blog, uno per ogni anello del logo delle Olimpiadi .
Ed ecco le fortunate:
ed ora vado ad avvertirle!!

Regalo.... stupendo!!!


E' arrivato.... e l'emozione è stata davvero tanta.
Cata, grazie!!
In questo diario scrivero' tutte le cose che mi passano per la testa e chissà che un giorno non diventino storie.
Quando si riceve un regalo, ideato con la mente, realizzato con le mani e pensato con il cuore, è sempre qualcosa di speciale.

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin