lunedì 6 ottobre 2008

non lasciatevi ingannare....

Già non lasciatevi ingannare dalle apparenze ho solo giocato con qualche gomitolo e alla fine l'ho modellato sul manichino come se fosse una giacca sbracciata.... ed invece
è una sciarpa, realizzata con una lana morbidissima, degradé, sfumata tono su tono, molto grossa facile da lavorare.


Il punto utilizzato è la costa inglese, gli aghi numero 8.
Qualche ora e la terza sciarpa, finita!!
Quando ero giovane, ragazza anzi bambina direi, odiavo letteralmente fare il "lavoro femminile" consisteva nel farsi mettere in mano un paio di aghi o un uncinetto e imparare a lavorare, tra le urla della maestra che poverina (ora che ci penso ero insopportabile) non riusciva a farmi capire cosa era un diritto ed un rovescio.
Credo che adesso sarebbe lieta di vedere che qualche volta combino qualcosa di buono.

11 commenti:

  1. La mia lavoratrice instancabile .... Mi hai fatto proprio venire la voglia di riprendere anche i ferri .... e misà tanto che una sciarpa è la cosa migliore per ricominciare!
    Buona notte.
    Roby

    RispondiElimina
  2. Sembra sofficissima e poi è lunga lunga come piace a me!!!

    Hugs
    Rosa

    RispondiElimina
  3. E si ,sarebbe veramente fiera di te!!!!!!!!!!complimenti !!!!!!!!!mi ha sempre affascinato il lavoro a maglia....chi sa' un giorno mi mettero' e imparero'!!!!!!!!!bacioni e complimenti x i tuoi lavori.

    RispondiElimina
  4. Bellissima la sciarpona!!!
    Ho appena acquistato della lana grossissima (quasi grezza) e morbidissima proprio per una sciarpona, bisognerà che inizi a farla, ormai è tempo si indossarla!!!!
    bravissima Giò
    maria rosa

    RispondiElimina
  5. è bellissima la tua sciarpa...e grazie per avermi lasciato un commento e soprattutto per il consiglio..ci proverò e ti farò sapere...Iulia

    RispondiElimina
  6. bellissima io adoro le sciarpe i ponchi le stole...infatti sto lavorando una sciarpa...ma vedremo cosa slata fuori....ciao mitica gio e complimenti
    monicaud

    RispondiElimina
  7. Qualcosa di buono, dici..di moooooooolto buono , direi io, cara Giovanna. Oltre che essere abile con i ferri, hai la capacità di proporre in modo accattivante i tuoi prodotti!!!!
    BRA VIS SI MA !!!


    Marina

    RispondiElimina
  8. che belle..sia la sciarpa che i LK..
    saranno veloci e semplici ma se fatti con cura e rifiniti bene (come farai tu), sono sicuramente uno spettacolo!!!
    ciaooo
    annapaola

    RispondiElimina
  9. Bellissima questa sciarpa, cara Giò. Per fortuna non avevi capito bene come si fa la maglia....

    Un abbraccio!!!
    Claudia

    RispondiElimina
  10. Il lavoro a maglia è stato in assoluto la prima cosa che ho imparato a fare da bambina e quando vedo queste realizzazioni così belle mi viene voglia di riprenderlo in mano, perchè ultimamente l'ho decisamente trascurato. La tua sciarpa mi piace tantissimo.
    Mariagrazia

    RispondiElimina
  11. adoro questa sciarpa... fra poco inizierò anch'io la mia produzione invernale di cose di lana!

    RispondiElimina

grazie del tuo commento ;)

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin